Ovidio – Amores – Liber I – 0

Epigramma Ipsius

Qui modo Nasonis fueramus quinque libelli,
tres sumus; hoc illi praetulit auctor opus.
ut iam nulla tibi nos sit legisse voluptas,
at levior demptis poena duobus erit.

EPIGRAMMA DELL’AUTORE

Noi, che poc’anzi eravamo cinque libri di Nasone, ora siamo tre: l’autore ha
preferito questo lavoro al precedente. Anche ammettendo che tu non provi
alcun piacere a leggerci, ne avrai però minor fastidio, poiché due libri sono
stati tolti.